Il quarto dominio

La fine delle ideologie viene dichiarata nel 1989 con la caduta del muro di Berlino, da quel momento si apre la strada per l’affermazione di una società neoliberista e darwiniana che si propone come legge di natura affermando così di non essere a sua volta un’ideologia. Si tratta di una visione fondata su un’antropologia ottocentesca ormai superata dalle attuali conoscenze scientifiche. La nuova concezione dell’Uomo è molto diversa e apre la strada ad una profonda rivoluzione antropologica che costituisce l’unica possibilità per una reale alternativa al modello socioeconomico neoliberista.

Pagine
194
Codice ISBN
978-88-33371-96-2
Prezzo
 17,00  14,45
Acquista online
Aggiungi al carrello