In offerta!

La Quinta Stagione

 19,00

Descrizione

Nel 1919 il giovane scrittore cosmopolita Léon Kochnitzky raggiunge la città adriatica di Fiume, occupata dai ribelli irredentisti guidati da Gabriele d’Annunzio. Al fianco del poeta al Comando, Kochnitzky promuove il sogno di trasformare quella rivolta patriottica in una rivoluzione mondiale. Quando il sogno si dissolve, gli resta una grande storia da raccontare: La quinta stagione o i centauri di Fiume, composta in presa diretta tra il 1919 e il 1921, diventerà una delle più celebri opere di memorialistica sull’Impresa fiumana. Pubblicato nel 1922 pochi mesi prima della Marcia su Roma, questo libro racchiude i ricordi di un’avventura che di lì a poco si cristallizzerà come un mito nazionalista e fascista. La testimonianza di un raffinato intellettuale europeo restituisce, tra cronaca e letteratura, le suggestioni e le contraddizioni di quell’autentico laboratorio del Novecento che fu la Fiume di d’Annunzio.