In offerta!

L’età dei (non) diritti

 15,00  12,75

Descrizione

Quale sarà il futuro dei diritti dell’uomo? Nati come garanzia della persona umana contro ogni forma di potere, oggi rischiano di diventare mero strumento di esercizio del potere. Con questo saggio premonitore Alfonso Celotto affronta e analizza con estrema lucidità le sfide che ci attendono domani. Dalla moltiplicazione dei diritti, che rischia di annientare qualsiasi tutela, anche per l’incidenza di Carte e Corti internazionali che spesso complicano l’intero sistema, ai diritti come “strumento dei grandi interessi”, che rispondono solo alle logiche consumistiche delle multinazionali, o alla tecnologia e al web che continuano a mutare il nostro modo di vivere senza che gli Stati riescano a trovare misure idonee per contrastare il fenomeno, l’autore cerca di rispondere a quesiti etici e materiali in un’epoca di profondi cambiamenti socio- economici.